La nostra esperienza al Vostro servizio

Isolamento termico di porte e finestre

La trasmittanza termica è il valore che identifica la capacità di isolamento termico di una finestra misurando la quantità di calore disperso attraverso di essa.

L'unità di misura di questo valore è espressa in Watt al metro quadro (W/m²) per grado Kelvin (unità di misura della temperatura adottato nel 1954 dal Sistema Internazionale).

Le prestazioni dell'isolamento termico di un infisso, del telaio e del vetro installato, incidono in modo direttamente proporzionale sul consumo energetico di chi sceglie determinati prodotti: minore è il grado di trasmittenza termica registrato, maggiore il risparmio energetico che ne consegue.

Possiamo dividere l'Italia in sei zone climatiche, che non prendono in considerazione l'ubicazione geografica delle varie province e regioni, ma si basano sulle temperature: l'unità di misura utilizzata è, infatti, il Grado-Giorno (GG) che si calcola sommando le differenze giornaliere tra la temperatura media esterna (nel periodo invernale) e quella dell'ambiente domestico.

Zone climatiche italiane

La trasmittanza termica da rispettare è inversamente proporzionale alla rigidità del clima, pertanto più il valore GG è alto più basso sarà il valore della trasmittanza termica.

Zona climatica Strutture opache verticali Strutture opache orizzontali o inclinate Finestre comprensive di infissi
Coperture Pavimenti verso locali non riscaldati
A 0,54 0,32 0,6 3,7
B 0,41 0,32 0,46 2,4
C 0,34 0,32 0,4 2,1
D 0,29 0,26 0,34 2
E 0,27 0,24 0,3 1,8
F 0,26 0,23 0,28 1,6